Feed su
Contributi
Commenti

Minestrone

18 marzo 2010 da sisco

  • Tempo: 2 ore
  • Difficoltà: semplice
  • Occasione: familiare
  • Persone: 4
  • Stagione: tutte

Ingredienti
Soffritto:
1 carota,
1 cipolla rossa piccola,
1 cuore di sedano,
porro (quantità: quanto metà della cipolla),
olio di oliva extravergine.

Minestrone:
250 g zucchine,
una manciata di fagiolini (150 g),
300 g bieta,
150 g di legumi già cotti (piselli o fagioli),
200 cc di passata di pomodoro o pomodori freschi da sugo in pezzi,
sale, aromi (basilico, timo, erba cipollina….),
2 cucchiai di olio di oliva extravergine per condire.

Preparazione
Anzitutto preparare un soffritto. Quindi i legumi che vanno cotti a parte: si possono utilizzare freschi, secchi o in scatola già cotti. Tagliare in pezzi piccoli le zucchine e i fagiolini. Tagliare separatamente anche la bieta in pezzi. Travasare il soffritto in una pentola alta e aggiungere il pomodoro. Mettere la pentola su fuoco basso e far cuocere per 2 o 3 minuti, quindi aggiungere 2 litri di acqua, sale e volendo un cucchiaino di brodo vegetale in polvere. Mettere sul fuoco e portare a ebollizione. Quando l’acqua bolle aggiungere le zucchine e i fagiolini. Proseguire la cottura su fuoco medio controllando che la minestra continui a bollire piano. Dopo 15 minuti aggiungere le biete tagliate ed i legumi già cotti. Fare cuocere altri 15 minuti. Si possono aggiungere altri tipi di verdure come ad esempio la zucca gialla, senza esagerare dato che dà un sapore dolce alla minestra. La bieta si può sostituire con altri tipi di verdure in foglia tipo lattuga o scarola.

Presentazione
Il minestrone in inverno si serve caldo, se piace ci si può cuocere pasta o riso. Si calcolano 30 gr. di riso o pasta da minestra, tipo “ditaloni”, per persona. Si fa bollire il minestrone e al bollore si aggiunge la pasta (riso) e si porta a cottura. Se il minestrone risultasse troppo denso si aggiunge acqua e si regola di sale.

In estate si può servire anche senza pasta. Io uso servirlo a temperatura ambiente. Se piace si può aggiungere un trito di basilico.

Lascia una risposta