Feed su
Contributi
Commenti

La Caprese a modo mio

28 marzo 2010 da sisco

  • Tempo: 1 ora e 3/4
  • Difficoltà: media
  • Occasione: conviviale
  • Persone: 10
  • Stagione: tutte


Ingredienti
200 g burro
200 g zucchero
200 g cioccolato fondente
200 g mandorle
5 uova
100 g farina bianca grano tenero tipo “00″
1/2 bustina di lievito (circa 15 g)

Preparazione

Caprese: preparazione ingredienti

 Preparo queste dosi per una teglia di 24 cm di diametro. Far scaldare il forno (elettrico statico) a 160°. Imburrare le pareti della teglia e spolverizzarle con la farina, mettere sul fondo della teglia un disco di carta da forno.
Tritare grossolanamente le mandorle.Montare le chiare a neve ben ferma e i tuorli a zabaione con parte dello zucchero. Sciogliere cioccolato e burro insieme: io uso il forno a microonde a metà potenza (500 W), ma si può fare a bagnomaria sul fornello.

 

 

Caprese: aggiungi i tuorli montati

 

 Mettere in una ciotola cioccolato e burro fusi e quando sono tiepidi aggiungere i tuorli montati e amalgamare il composto. Mescolare in un contenitore la farina con il lievito e aggiungerli all’impasto. Aggiungere anche lo zucchero rimasto.

 

 

Caprese: aggiungi zucchero... e mandorle

 Mescolare bene e unire le mandorle tritate. Finire di amalgamare rapidamente. Aggiungere le chiare e mescolare dal basso verso l’alto non troppo velocemente per non far smontare le chiare. Ricordo che le chiare vanno sempre mescolate con mestolo di legno. Versare l’impasto nella teglia, battere un pò sui fianchi per evitare vuoti nell’impasto e infornare. Il tempo di cottura sono circa 50 minuti. Trascorsi 40 minuti si può testare la cottura infilando uno spiedino o una forchetta nella torta: l’impasto non deve rimanere attaccato alla forchetta ma questa deve risultare bagnata. Questa torta deve rimanere umida all’interno

 

 

Presentazione

 
 
 
 
 

Non si vede ma ha il cuore morbido

 

 L’aggiunta della farina alla ricetta classica della caprese la rende più soffice. Si può presentare cosparsa di zucchero a velo o aggiungendo  nel piatto una fetta di arancia spellata e caramellata nello zucchero.

 

 

Lascia una risposta