Feed su
Contributi
Commenti

Scarola con uvetta

27 gennaio 2011 da sisco

  • Tempo: 1 ora
  • Difficoltà: semplice
  • Occasione: tutte
  • Persone: 4
  • Stagione: inverno

Ingredienti
1,5  Kg scarola
1/4 cipolla rossa media
2 cucchiai uvetta
20 g pinoli
sale q.b.
4 cucchiai di olio di oliva extravergine
vino bianco per sfumare

Preparazione
Pulire la scarola eliminando le foglie esterne più dure, lavarla e metterla in una padella capiente (30-32 cm diametro) direttamente senza farla sgocciolare in modo che mantenga un pò di acqua. Coprire la padella e metterla sul fornello con fuoco medio-alto. Appena la scarola appassisce, girare con una forchetta di legno, abbassare il fuoco e lasciarla stufare per 3-5 minuti. Quando è completamente appassita, scolarla e passarla velocemente sotto l’acqua corrente fredda. Strizzarla delicatamente con le mani per eliminare l’acqua in eccesso, tagliarla in pezzi grossolani (comodo con le forbici) e lasciarla da parte.
Mettere l’uvetta a bagno in acqua calda per farla ammorbidire, quando è morbida tagliarla in piccoli pezzi. Preparare una padella media (25 cm diametro), tagliare la cipolla in fettine sottili . Fare scaldare l’olio nella padella su fuoco moderato , aggiungere la cipolla e farla soffriggere lentamente. Le quantità di cipolla e olio sono indicative: si variano a seconda del gusto. Quando la cipolla inizia a colorirsi sfumare con il vino bianco, lasciarlo evaporare e aggiungere la scarola, il sale, l’uvetta e i pinoli. Coprire la padella e lasciare cuocere a fuoco lento per 10-15  minuti. Se la scarola diventa troppo asciutta aggiungere poca acqua calda e continuare la cottura.

Presentazione
Si serve come contorno ma è un ottimo ripieno per pizze salate.

Lascia una risposta