Feed su
Contributi
Commenti

Pizza di Patate Velma

12 aprile 2011 da sisco

cucinio: solo rumore di pentola che bolle per lessare le patate, per il resto preparazione silenziosa.

Quando in famiglia si parla di Pizza di Patate, automaticamente, ci si associa un nome: “la Velma”. Paese della nonna, vacanze estive. Ricordo mattinate lunghissime, il tempo dilatato dei bambini, caldo, aria di vacanza, un po’ di noia: l’arrivo della teglia era l’evento! Riaffiora alla memoria profumo di pepe e color giallo oro che sembrava ancora più giallo nella teglia nera, quelle teglie grandi per i forni a legna. Chissà se la Velma faceva la pizza di patate solo d’estate!? E chissà se la fa ancora? Comunque mi ha passato la ricetta ma non le dosi: lei si regola a occhio.
Ho fatto varie prove: le quantità che riporto mi hanno dato un buon risultato. La pizza di patate è venuta sottile, croccante, nera di pepe, gustosissima.

• Tempo: 45 minuti più 3 ore di lievitazione
• Difficoltà: facile
• Occasione: familiare – festiva
• Persone: 6
• Stagione: tutte

pizza di patate

Ingredienti
500 g patate
300 g farina
15 g lievito di birra (quasi mezzo panetto)
2 cucchiaini di sale

Preparazione
Lessare le patate con tutta la buccia. Spellarle ancora calde e schiacciarle rapidamente con lo schiacciapatate. In una ciotola piccola sciogliere il lievito di birra in poca acqua tiepida. Mettere la farina in una ciotola, il sale e mescolare, aggiungere le patate e intridere tutto con il lievito sciolto. Impastare bene con una forchetta e appena possibile con le mani. Aggiungere altra acqua tiepida se necessario. Lasciare l’impasto, coperto con un panno, a lievitare per almeno 2 ore. Preparare una teglia circa 30×40 stendendo un foglio di carta da forno sul fondo. Far scaldare il forno a 225 °C. Controllare la pasta e quando è bene gonfia versarla nella teglia e spanderla con le mani unte d’olio o con una spatola: non deve essere molto alta, meno di 1 cm. Spennellare la superficie con olio extravergine d’oliva e spolverare abbondantemente con pepe nero. Infornare e far cuocere circa 45 minuti controllando che non si scurisca troppo. Deve risultare ben cotta e croccante.

Presentazione
Si serve tagliata a pezzi, meglio se calda. Ottima con l’aperitivo.

Lascia una risposta