Feed su
Contributi
Commenti

Torta ricotta e marmellata (Franca)

29 settembre 2011 da sisco

cucinio:  il rumore del cucchiaio sui biscotti tritati ricorda il rumore del caleidoscopio. Poi rumore di forchetta che monta le chiare. Il bip bip del timer del forno: ritmato a volte fastidioso!

Bolsena. Spedizione allegra e golosa sul lungolago: tutti in fila ognuno con una teglia, arriviamo a casa con la cena preparata con cura da Franca e Giovanni. Serata calda. Si cena all’aperto con crostini di fegato, fagianella e arista e la buonissima torta finale: un “cheese cake” fresco e particolare da inserire senz’altro nella collezione di ricette.

  • Tempo: 1ora (più qualche ora in frigo)
  • Difficoltà: semplice
  • Occasione: tutte
  • Persone: 10
  • Stagione: estate (perché è fresco, ma direi che è buono sempre)

torta ricotta e marmellataIngredienti
300-350 g biscotti secchi ai cereali
400 g ricotta
80 g zucchero bianco (100 zucchero di canna)
2 uova
80 g burro
marmellata
buccia di limone grattugiata

 

Preparazione
Preparare una teglia tonda di 20 cm di diametro rivestendo il fondo e i bordi con carta da forno. Tritare i biscotti: nel frullatore si ottiene una grana fina, nel pestello più grossolana la scelta dipende dal gusto personale. Far fondere il burro e unirlo ai biscotti. Quando burro e biscotti sono ben amalgamati si versano nella teglia e con un cucchiaio si stendono sul fondo e si fanno risalire anche sul bordo per circa 2 cm creando un contenitore per la crema. Si spingono bene con un cucchiaio per farli compattare e si mette la teglia in frigo per qualche ora.
Accendere il forno a 170°-180° (elettrico, ventilato).
Separare tuorli e chiare e montare le chiare a neve ben ferma.
Frullare prima lo zucchero per due minuti finché diventa “a velo”, poi aggiungere la ricotta, i tuorli e la buccia di limone e frullare ancora. Versare la crema così ottenuta in una ciotola e unire le chiare montate mescolando dall’alto in basso per non smontarle. Quando il composto è ben amalgamato si prende la teglia dal frigo e si versa la crema nella base di biscotti. Infornare per circa 20-25 minuti.
Estrarre la teglia dal forno e spandere sulla superficie della torta 3-4-cucchiai di marmellata di frutta a piacere, ho usato marmellata di prugne.
Mettere di nuovo in frigo per qualche ora

Presentazione
Ottima sia a fine pasto che nel pomeriggio.
Consiglio di prepararla il giorno prima, qualche ora di più in frigo migliora la base che si indurisce al punto giusto e anche il gusto della crema.
Ho provato la variante con zucchero di canna: buona se piace l’aroma dello zucchero nero.

Una replica a “Torta ricotta e marmellata (Franca)”

  1. Daniela scrive:

    Ottima questa torta, mi hai dato una grande idea.
    Buon fine settimana Daniela.

Lascia una risposta